laserterapia

Laserterapia

La Laserterapia si basa su effetti di tipo fotochimico e fotobiologico nei tessuti e nelle cellule.

Il meccanismo di azione del raggio laser è quello di fornire energia esogena per stimolare l’attività metabolica cellulare, in particolare dei mitocondri, favorendo la produzione di energia ATP, la produzione di proteine e lo scambio elettrolitico intra-extracellulare.

La laserterapia è indolore, non ha rischi e non è invasiva.

Quando è indicata

  • Infiammazione e flogosi
  • Distorsione
  • Contusione
  • Tallonite
  • Piaghe ed ulcere
  • Edema ed ematoma

Quando è sconsigliata

  • Gravidanza
  • Neoplasie
  • Epilessia
  • Nei portatori di pacemaker

Richiedi un appuntamento

Inserisci i dati richiesti, il nostro staff ti ricontatterà il prima possibile.